Rassegna Stampa

Articoli recenti

Post visualizzati 1 - 10 di 41. Visualizza altro »

23 dicembre 2016 Internazionale.it "Ridiamo valore al cibo per rimettere al centro le persone el loro lavoro"

pubblicato 02 gen 2017, 05:53 da redazione segre


Ci sono fenomeni che sembra impossibile poter guardare nel dettaglio. Sembrano destinati ad avere una natura massificata.

Camminando nella piana di Gioia Tauro, negli agrumeti intorno a Rosarno, abbiamo riflettuto molto su questo. Se guardiamo gli scaffali infiniti dei supermercati, o i tir stracolmi di cibo che solcano le autostrade o i container nei porti e negli aeroporti, o i buffet sempre pieni di ristoranti sempre uguali, ma anche se pensiamo alle tendopoli di stato con centinaia di baraccati, alle navi militari con la pancia piena di naufraghi pronti a diventare richiedenti asilo, agli alberghi, ai residence e alle caserme trasformati in centri di interminabile emergenza, se pensiamo a tutto ciò, come facciamo a cercare spazi di dignità e rispetto per la vita umana?

Continua a leggere l'articolo


20 dicembre 2016 Internazione.it "Piccole storie di resistenza nei campi di Rosarno"

pubblicato 02 gen 2017, 05:31 da redazione segre


Alì gioca a ping pong in un’enorme fabbrica abbandonata alle porte di Rosarno, dove fino a vent’anni fa si lavoravano decine di quintali di clementine, i tempi d’oro dei contributi della politica agricola comunitaria.

Alì esiste, ma se non fosse per il suo italiano perfetto sembrerebbe quasi un personaggio di fiction, creato come metafora della situazione della piana di Gioia Tauro: grande crisi economica e strutture industriali abbandonate che ospitano migranti in attesa di trovare un po’ di lavoro, sempre più scarso per tutti.

Sarebbe sbagliato fermarsi qui. Continua a leggere l'articolo


11 novembre 2016 Il resto de Carlino: "Bologna, presentata la Fondazione Fico"

pubblicato 14 nov 2016, 02:48 da redazione segre   [ aggiornato in data 14 nov 2016, 02:51 ]

Bologna, 11 Novembre 2016 - Promuovere l’educazione alimentare e i saperi del cibo oltre ai valori del consumo consapevole e della produzione sostenibili. Sono gli obiettivi della Fondazione Fico, che opererà all’interno del parco agroalimentare in costruzione al Caab. Costituita lo scorso luglio, la fondazione presieduta dall’agroeconomista Andrea Segré, vede tra i soci fondatori Caab, CoopFond, Enpav ed Enpam e al nuovo ente si sono già unite l’Università, il Future Food Institute e l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, cuore scientifico e culturale di Slow Food.

I LAVORI - Via il cemento, a Fico è arrivata la terra. O meglio "la terra buona", come la definisce l'ideatore del progetto Andrea Segrè, da cui il parco Eataly world prenderà direttamente i prodotti da portare in tavola nei suoi 25 ristoranti e 40 laboratori. "I lavori vanno avanti alla grande - riferisce Segrè - ogni volta che faccio un giro in cantiere lo vedo. Finalmente abbiamo tolto il cemento, abbiamo portato la terra buona ed è già visibile quella che sarà la parte agricola di Fico". Il parco Eataly world dunque "aprirà il prossimo anno, in settembre - conferma Segrè - la data precisa la annunceremo a breve, ma sicuramente entro il 2017. La prospettiva è ineludibile, i lavori stanno andando bene. Vogliamo essere pronti per l'inizio del prossimo anno scolastico e accademico".

guarda le foto

Novembre 2016 Effe-"Se elimini l'eccesso trovi l'essenza"

pubblicato 03 nov 2016, 02:04 da redazione segre


1-10 of 41