Home page‎ > ‎Eventi‎ > ‎

7 maggio 2018 Festival della scienza Medica a Fico

pubblicato 30 apr 2018, 04:29 da Redazione Segrè

15.00 – TEATRO ARENA FICO EATALYWORLD

Alimentazione e malattie cardio vascolari

Moderano: Claudio Borghi, Andrea Stella

Introduzione: Andrea Segrè

Giovanni Barbara

Giorgio Cantelli Forti

Arrigo Francesco Giuseppe Cicero

Sergio D’Addato

Maria Benedetta Donati

Mauro Gargiulo

Andrea Poli

Claudio Rapezzi

Conclusioni: Giuliano Barigazzi

Salute ed efficienza molto dipendono dall’alimentazione, che contribuisce allo sviluppo, rigenerazione e mantenimento del corpo, fornendo l’energia indispensabile per il buon funzionamento. Mangiare troppo e in maniera scorretta può favorire sovrappeso e obesità, ipercolesterolemia, ipertensione arteriosa, diabete, e quindi aumentare il rischio di malattie cardiovascolari. I dati epidemiologici, così come le arteriopatie periferiche, indicatori di rischio cardiovascolare, aiutano a migliorare la comprensione della interazione tra alimenti e malattie cardiovascolari. Le nuove conoscenze sul microbiota intestinale (la popolazione di batteri, funghi, virus e protisti che convivono con noi e scambiano attivamente materiale genetico con le nostre cellule) sono sotto l’attenzione dei ricercatori.

Diverse ricerche, come lo studio Moli-Sani, si concentrano sull’alimentazione e in particolare

sulla dieta Mediterranea e il suo ruolo nel determinare alterazioni funzionali ed organiche del nostro corpo, che sappiamo essere alla base delle malattie cardiovascolari. Ormai molte specialità mediche e chirurgiche che partecipano oggi alla cura delle malattie cardio vascolari hanno ben presente che la cura comincia dalla prevenzione e quindi da un corretto comportamento alimentare.

 

17.30 – TEATRO ARENA FICO EATALYWORLD

Cibi del futuro

Alessandro Bonfiglioli

Marco Ceriani

Modera: Sara Roversi

A cura di: Intesa Sanpaolo

Dopo la prima rivoluzione portata nei campi dal trattore, datata 1889, il futuro del cibo vedrà un sempre maggior impiego della tecnologia, non solo nella produzione agricola ma anche nella fabbricazione degli alimenti. Le grandi innovazioni tecnologiche che guideranno questo futuro (biotecnologie, nanotecnologie,ICT) sono già disponibili, diffuse ed impiegate nel settore agricolo e nella trasformazione alimentare: l’era della novel food è iniziata, alimenti o ingredienti “nuovi” rispetto a quelli tradizionalmente intesi, insetti, alghe, nanomateriali, cibi costruiti in laboratorio, nuovi coloranti. Il futuro del cibo è quindi iniziato, e va analizzato

con approcci e atteggiamenti nuovi.

Comments