Home page‎ > ‎

Eventi

Eventi recenti

  • 12 dicembre 2016, Bologna-Aula Santa Lucia "COLTIVANDO FICO: la Fabbrica Italiana Contadina si racconta"
    Inviato in data 11 dic 2016, 23:43 da redazione segre
  • 10 e 11 Dicembre 2016 SCARTI – A piedi nella Piana   Una proposta di Andrea Segre e Andrea Segrè realizzata grazie alla partecipazione di Federico Taddìa e delle associazioni MEDU, SOS Rosarno, CGIL-FLAI Gioia Tauro, Filt di Gioia TauroZaLab, Coldiretti Calabria, Emergency e con la collaborazione di Internazionale. Da alcuni anni in Italia tante realtà associative, molti studiosi, giornalisti e documentaristi cercano di alzare l'attenzione sulle condizioni di lavoro e di produzione nelle campagne del sud Italia. Molti hanno denunciato le condizioni di vita dei braccianti stranieri, il peso del caporalato, la distorsione della filiera distributiva che soffoca i produttori e la necessità di rendere il consumo consapevole. Alcune cose si stanno smuovendo anche sul piano legislativo con la recente approvazione della legge contro il caporalato e la ...
    Inviato in data 02 dic 2016, 05:51 da redazione segre
  • 5 dicembre, Ravenna Palazzo Congressi #cheSprecochefa #cheSprecochefa   Generazione What a tavola: lezioni di Ecostile dialoghi sul cibo, sullo spreco, sulle strategie per prevenirlo    lunedì 5 dicembre 2016 ore 10,00 Palazzo dei Congressi, Largo Firenze Ravenna    Con:   Andrea Segrè Docente e agroeconomista, fondatore di Last Minute Market   Marco Sachet Direttore di Istituto Italiano Imballaggio   Si consuma per vivere e non si vive per consumare: una considerazione elementare, persino ovvia in apparenza. Ma che ne pensa la generazione What dei giovani e adolescenti over 16th, e come la vedono i loro fratelli minori, ‘nativi digitali’ travolti da un pressing inarrestabile verso il consumo, verso il turnover di oggetti ancora buoni ma già fuori moda? Sul piano del cibo e degli sprechi alimentari la questione si fa incandescente ...
    Inviato in data 02 dic 2016, 05:41 da redazione segre
  • 30 novembre 2016, Bologna XXXVII Congresso Nazionale 2016 della Società Italiana di Nutrizione Umana guarda l'intero programma
    Inviato in data 30 nov 2016, 07:26 da redazione segre
  • 29 novembre 2016, Bruxelles Kick-off meeting EU Platform on Food Losses and Food Waste (FLW) guarda l'agendasegui l'incontro 
    Inviato in data 29 nov 2016, 06:03 da redazione segre
Post visualizzati 1 - 5 di 98. Visualizza altro »

12 dicembre 2016, Bologna-Aula Santa Lucia "COLTIVANDO FICO: la Fabbrica Italiana Contadina si racconta"

pubblicato 11 dic 2016, 23:43 da redazione segre


10 e 11 Dicembre 2016 SCARTI – A piedi nella Piana

pubblicato 02 dic 2016, 05:51 da redazione segre

 

Una proposta di Andrea Segre e Andrea Segrè realizzata grazie alla partecipazione di Federico Taddìa e delle associazioni MEDU, SOS Rosarno, CGIL-FLAI Gioia Tauro, Filt di Gioia TauroZaLab, Coldiretti Calabria, Emergency e con la collaborazione di Internazionale.

Da alcuni anni in Italia tante realtà associative, molti studiosi, giornalisti e documentaristi cercano di alzare l'attenzione sulle condizioni di lavoro e di produzione nelle campagne del sud Italia.

Molti hanno denunciato le condizioni di vita dei braccianti stranieri, il peso del caporalato, la distorsione della filiera distributiva che soffoca i produttori e la necessità di rendere il consumo consapevole.
Alcune cose si stanno smuovendo anche sul piano legislativo con la recente approvazione della legge contro il caporalato e la presentazione di alcune importanti interrogazioni sull'argomento.
Pensiamo sia necessario provare a mettere insieme tutti questi elementi con una riflessione complessiva e con proposte che rendano chiare le connessioni tra le scelte dei consumatori, le regole della distribuzione e le condizioni dei lavoratori nella filiera produttiva. E' una questione di consapevolezza, conoscenza e responsabilità, ma anche di meccanismi del mercato, che tende a produrre a monte e a valle del processo produttivo una grande quantità di scarti.

Sono scarti i braccianti costretti a vivere nei ghetti in attesa di avere qualche ora di lavoro a niente, sono scarti gli imprenditori agricoli che non possono vendere a prezzi giusti i loro prodotti remunerando il loro lavoro, sono scarti le grandi quantità di cibo perso o sprecato nella filiera controllata dalla grande distribuzione, sono scarti i prodotti che rimangono invenduti negli scaffali dei supermercati, sono scarti gli alimenti che troppo spesso vengono sprecati nella ristorazione masoprattutto nelle case di tutti noi.
Per provare a tenere insieme tutti questi elementi, abbiamo deciso di attraversare a piedi un luogo simbolo di queste storie, la Piana di Gioia Tauro, dove vengono prodotti agrumi e olio destinati ai mercati di tutta Italia e non solo, e dove negli ultimi anni si sono concentrati molti elementi di tensione e crisi.

In due giorni percorreremo una ventina di chilometri dal Porto di Gioia Tauro alla baraccopoli di San Ferdinando, dagli agrumeti di Rosarno agli uliveti di Cinquefrondi. Cammineremo e ci fermeremo per vedere i luoghi e per incontrare i protagonisti e conoscere le loro storie: un percorso lento durante il quale porre domande, confrontarsi, cercare e proporre risposte.
Alla fine dei due giorni, con la collaborazione di Federico Taddìa, proveremo a fare una sintesi di quanto avremo raccolto, ci troveremo al Frantoio delle Idee di Cinquefrondi per riflettere e soprattutto per provare a costruire insieme una proposta, da cui ripartire per riuscire tutti insieme a ridurre e possibilmente prevenire gli scarti e gli sprechi.

Alcune tappe dei due giorni di cammino e l'incontro finale al Frantoio delle Idee (domenica 11 dicembre alle 18.00) saranno seguite in diretta sulla pagina facebook di ZaLab.

Negli stessi giorni sarà possibile vedere su zalab.org IL SANGUE VERDE di Andrea Segre in streaming a 3Euro e l'intera somma verrà devoluta a SOS Rosarno.

Per info: comunicazione@zalab.org

5 dicembre, Ravenna Palazzo Congressi #cheSprecochefa

pubblicato 02 dic 2016, 05:41 da redazione segre


#cheSprecochefa

 

Generazione What a tavola: lezioni di Ecostile

dialoghi sul cibo, sullo spreco, sulle strategie per prevenirlo

 

 lunedì 5 dicembre 2016 ore 10,00

Palazzo dei Congressi, Largo Firenze

Ravenna

 

 Con:

 

Andrea Segrè

Docente e agroeconomista, fondatore di Last Minute Market

 

Marco Sachet

Direttore di Istituto Italiano Imballaggio

 

Si consuma per vivere e non si vive per consumare: una considerazione elementare, persino ovvia in apparenza. Ma che ne pensa la generazione What dei giovani e adolescenti over 16th, e come la vedono i loro fratelli minori, ‘nativi digitali’ travolti da un pressing inarrestabile verso il consumo, verso il turnover di oggetti ancora buoni ma già fuori moda?

Sul piano del cibo e degli sprechi alimentari la questione si fa incandescente perché investe non solo gli stili di vita, ma il rapporto di ciascuno con il cibo e quindi con la salute e la prevenzione, ma anche con l’ambiente e il rispetto dell’ecosistema. L’educazione alimentare e l’educazione ambientale, quindi, come l’educazione civica del nostro tempo.

Lo dimostreranno i protagonisti della conversazione: l’agroeconomista Andrea Segrè, che alla “sostedibilità”, alla prevenzione e al recupero degli sprechi ha dedicato saggi fondamentali del nostro tempo, spaziando dal teorico al pragmatico e mettendo a fuoco l’obiettivo “spreco zero” che è diventato parola d’ordine di un nuovo movimento di coscienze del terzo Millennio; e accanto a lui il direttore dell’Istituto Italiano Imballaggi, Marco Sachet, si cimenterà nella sfida entusiasmante di raccontare ai ragazzi i ‘nuovi’ packaging: alleati dell’uomo nella conservazione ottimale degli alimenti, ma anche nella prevenzione dei rifiuti e nella gestione del loro smaltimento. Nella formazione, quindi, di una coscienza e intelligenza ecologica che transita anche dai materiali, dalle forme e dal design di quanto riveste oggi quello che mangiamo e che ci disseta ogni giorno.

Con questa iniziativa i Rotary Club Ravenna Galla Placidia e Rotary Club Ravenna confermano un’attenzione rodata per la promozione culturale e pedagogica nei confronti degli studenti e delle loro famiglie, e intrecciano il loro percorso con il progetto Reduce 2016/2017, avviato dal Ministero dell’Ambiente in sinergia con l’Università degli Studi di Bologna – Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agroalimentari, e con la campagna Spreco Zero di Last Minute Market.



28 novembre 2016, Padova Premio Vivere a Spreco Zero

pubblicato 29 nov 2016, 05:40 da redazione segre


22 noviembre 2016-Buoenos Aires-Conferencia | Nutrir el Planeta después de la Expo

pubblicato 18 nov 2016, 07:17 da redazione segre


El Prof. Andrea Segrè, referente internacional en temas de política agraria y propulsor de iniciativas contra el desperdicio alimentario, brindará la conferencia “Nutrir el Planeta después de la Expo”, en referencia a a la Exposición Internacional sobre la alimentación llevada a cabo en Milán el pasado 2015.

22/11/2016 de 10:30 a 11:30

Dónde Auditorio de la Universidad de Bolonia. Marcelo T. de Alvear 1149, 4º piso. CABA

info

21 noviembre 2016 -Buenos Aires-Istituto Italiano di Cultura- CONFERENCIA El alimento en el mundo, el mundo del alimento

pubblicato 18 nov 2016, 07:16 da redazione segre

Por primera vez, se celebra la Semana de la Cocina Italiana en el Mundo una iniciativa promovida por el Ministerio de Relaciones Exteriores de Italia que apunta a generar un encuentro con la cultura gastronómica italiana, a través de una serie de actividades que llevarán el público a conocer el “extraordinario sabor italiano”.

 

 

1-10 of 98