Stai educando i tuoi figli a essere environment friendly?

Ogni anno lo spreco domestico costa agli italiani 8,7 miliardi di euro: una cifra vertiginosa...

 

leggi l'articolo

SPRECO ALIMENTARE: A STRASBURGO SI RILANCIA L’IMPEGNO DELL’EUROPA

 

SPRECO ALIMENTARE: A STRASBURGO SI RILANCIA L’IMPEGNO DELL’EUROPA CON UN DOCUMENTO-APPELLO PRESENTATO DAL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE AGRICOLTURA DEL P.E. PAOLO DE CASTRO E DAL PRESIDENTE DI LAST MINUTE MARKET ANDREA SEGRE’, CON IL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE AMBIENTE MATTHIAS GROOTE E L’EUROPARLAMENTARE SALVATORE CARONNA. IL DOCUMENTO SARA’ CONSEGNATO AI PRESIDENTI USCENTI E AI NUOVI PRESIDENTI DEL CONSIGLIO AGRICOLTURA E AMBIENTE DEL P.E.

Spreco alimentare zero Un appello all’Europa

A Strasburgo domani si presenta il documento-appello per chiedere un impegno dell’Ue contro lo spreco alimentare. Il Parlamento Europeo aveva approvato una mozione per migliorare l’efficienza della catena alimentare, ma la Commissione Europea non ha dato alcun seguito..

leggi l'articolo

la scienza in piazza: Un terzo del cibo va sprecato, il Italia 8 milairdi l'anno.

La battaglia di Andrea Segrè per il risparmio delle risorse alla manifestazione che si svolge a Bologna fino al 13 aprile.

Il made in Italy a tavola pronto a 1700 assunzioni

Le opportunità tra Fabbrica Italiana Contadina e Eataly

COMUNICATO STAMPA ALIMENTI: GALLETTI, LOTTA ALLO SPRECO DI CIBO E' PRIORITA'

Ministro vede professor Segrè: avanti con task force per piano nazionale prevenzione sprechi

 

 

Massima valorizzazione della filiera italiana e sfida allo spreco

Sviluppo e ottimizzazione dell’agroalimentare italiano grazie alla nascita
di un inedito Parco, che dalla ‘dotta’ e grassa Bologna dovrebbe
conquistare il mondo. Lotta dura agli sprechi, a cominciare dai troppi alimenti
stipati nei nostri frigoriferi. Così Andrea Segrè, professore
universitario fattuale e concreto, offre nuovi spunti alla società italiana
e cerca di diffondere una visione collettiva che punta sull’Ecologia Economica,

Energia e spreco alimentare

La crescita della popolazione e il benessere economico sono tra i principali fattori che contribuiscono all’aumento delle emissioni di gas ad effetto serra. Una popolazione in crescita richiede una sempre maggior quantità di energia per soddisfare i propri bisogni, così come la crescita economica porta una società ad aumentare i propri consumi, e con essi l’energia utilizzata per produrre i beni.

I progetti di Last Minute Market

Andrea Segrè spiega finalità e obiettivi dei più recenti progetti attivati da Last Minute Market, tra cui la campagna "Un anno contro lo spreco" che avrà come focus i giovani consumatori e l'osservatorio Waste Watche

Guarda l'intervista